Chi Siamo Perché un'altra federazione?

Prima o poi doveva succedere. In quasi tutti gli stati europei le Federazioni Ornitofile si sono, come minimo, duplicate, sino ad arrivare a COM nazionali con oltre 10 Federazioni e dati di crescita impressionanti.

Questo nuovo assetto che vede anche l’Italia coinvolta nel nuovo modernismo del nostro tempo libero porterà, finalmente, più attenzione alle problematiche degli allevatori, ascoltandoli, pianificando tutte quelle controversie che oggi dobbiamo affrontare. Il mercato libero ha cancellato l’egemonia ed i monopoli nel campo dell’elettricità, del gas, del telefono e di tante altre attività che fanno parte della nostra vita quotidiana. Tutte queste benefiche evoluzioni hanno dato la possibilità agli uomini di poter fare le loro scelte, sia sotto l’aspetto funzionale, sia sotto quello economico, aspetto assai importante (al giorno d’oggi) nelle famiglie italiane.

Per gestire una Federazione del così detto “tempo libero”, non è necessario avere enormi strutture e faraonici musei, è sufficiente una buona organizzazione e la volontà di operare in modo disinteressato. Quando è nata questa idea, ancora una volta sono stato coinvolto, per dare alla nostra passione, al nostro hobby quell’aspetto democratico, che negli ultimi tempi è venuto, purtroppo, a mancare.

Qualcuno si meraviglierà, Passignani è vecchio, dove vuole andare? Grazie a Dio, le idee che portano benefici non hanno età. Per risolvere i nostri problemi di allevatori non è obbligatorio essere giovani ed essere atleti. In questi ultimi tempi molti hanno cessato di allevare, la decrescita è ben visibile a coloro che hanno occhi per vedere e orecchie per sentire.

Ecco il perché di un’altra Federazione; che oltre a garantire tutte quelle attività che fino ad oggi fanno parte del nostro mondo, le renderà più consone al momento attuale, le renderà più economiche, molto più che economiche, e elemento molto importante, più democratiche. Quando abbiamo deciso di intraprendere questa iniziativa abbiamo ponderato molto bene tutto quello che era necessario da apportare, sia sotto l’aspetto tecnico-organizzativo, sia sotto quello economico.

Le nostre Associazioni avranno gli anellini (di altissima qualità), la rivista, i giudici e quant’altro necessiti per la loro e le nostre attività. Le mostre sociali ritorneranno veramente ad essere sociali, auto gestite sotto ogni aspetto. Ai Club, che vorranno organizzare eventi espositivi specialistici. sarà richiesto soltanto di comunicare i loro calendari espositivi, il totale dei loro ingabbi, lasciando una seria libertà tecnico-organizzativa. Avranno nella nostra federazione pari dignità con le associazioni. Sarà loro la scelta di una parte consistente dei giudici o degli allevatori (altamente specializzati) che dovranno giudicare la loro mostra. I consigli tecnici e evolutivi delle razze, che ogni CLUB tutela, saranno presi in piena e totale considerazione a tutto vantaggio della razza stessa.

In conclusione mi auguro che la nascita della nostra Federazione riporterà quell’armonia che negli ultimi tempi è venuta a mancare. Sono certo che la nostra Federazione riporterà tanti appassionati ad allevare avvicinarsi al nostro mondo; con molta attenzione verso quei giovani che per cause diverse hanno dovuto cessare di allevare.

Ho l’assoluta convinzione che anche l’altra Federazione ne trarrà beneficio, dove c’è concorrenza e competizione non si può che migliorare come il mondo dello sport ci insegna da sempre, a tutte le latitudini.

Auguri e grazie per il Vostro continuo incoraggiamento che quotidianamente mi date.

Giuliano Passignani

0

Specie Allevate

0

Allevatori

0

Associazioni Affiliate

0

Anni di esperienza

Il Team FOASI

ielo

Giuseppe Ielo

Presidente

Giuliano Passignani

Vice Presidente

cospolici

Daniele Cospolici

Segretario Tesoriere

Giorgio Schipilliti

Consigliere

manunza

Gianfranco Manunza

Consigliere